Gravel bike, per chi proprio si è rotto…

kona

Gravel bike…che? Per molti appassionati di ciclismo la #gravel ( ghiaia) è un oggetto ancora misterioso. In parole semplici, le gravel bike sono l’anello di congiunzione tra le specialissime da strada e le bici da ciclocross. Sono nate in America per permettere ai cicloamatori di affrontare sia l’asfalto che le strade bianche.
Per contribuire a diradare il mistero, abbiamo deciso di avviare una carrellata dei modelli che ci risultano presenti sul mercato italiano. E iniziamo con la #Kona #Rove Al: con un prezzo annunciato di “soli” 800 euro circa (fonte La Mia Bici) , questo modello base del marchio americano ci sembra particolarmente adatto per chi vuole assaggiare le emozioni del #gravelbiking (oltre che per chi si è rotto di dover pagare una bici global come una utilitaria o una moto d’alta gamma). Sollecitiamo l’opinione di chi già ne possiede una: le recensioni che davvero ci interessano.
E mettiamo questo spazio a disposizione degli utenti che vogliono presentare e parlare della loro gravel bike
New age #gravelbiking : secondo noi, il modo più intimo per mettere d’accordo sport, passione, ciclismo, bicicletta, natura e libertà.

Annunci